.
Annunci online

condividi:

Rifiuti, rivedere applicazione del Sistri scelta positiva

Roma,26 agosto 2013

“Moltopositiva la scelta del ministro dell’Ambiente e del Governo di rivederel’applicazione del Sistri, limitandola alle aziende che gestiscono rifiutipericolosi, in attesa di mettere in campo forme di contrasto allo smaltimentoillegale dei rifiuti che non appesantiscono inutilmente la vita delle impresecon procedure burocratiche di dubbia utilità” così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio eLavori Pubblici della Camera, commenta le misure approvate oggi in CdM sul sistema Sistri.

“Inun Paese come l’Italia – prosegue Realacci -, in cui le ecomafie come denunciatoda Legambiente fanno affari per 4,1 miliardi di euro l’anno grazie al trafficoillegale di rifiuti speciali e non e in cui al 31 dicembre 2012 le inchiesteper traffico organizzato di rifiuti erano 253, con 1.367 ordinanze di custodiacautelari, oltre 4.000 denunce e 698 aziende coinvolte, è urgente dare una soluzione efficace al problema del contrastoallo smaltimento illegale di rifiuti. E dato che il Sistri ad oggi si èrivelato poco efficace a raggiungere l’obiettivo, èpositivo si  punti a una sua semplificazionee razionalizzazione per arrivare a un sistema di tracciabilità per lagestione e la movimentazione dei rifiuti da parte delle aziende che siasemplice, efficace e trasparente”.

Ufficio stampa On. Realacci




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rifiuti sistri cdm ambiente tracciabilità rifiuti


permalink | creato da team_realacci il 26/8/2013 alle 18:1 | Versione per la stampa
sfoglia luglio        settembre
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto8940197 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom