.
Annunci online

condividi:

Da Ispra utleriore conferma: fermare consumo di suolo è priorità per Paese

Roma, 5 febbraio 2013


“Dall’ISPRA dati allarmanti che confermano ulteriormente, casomai ce ne fosse bisogno, la gravità del consumo di suolo in Italia. Un fenomeno che, soprattutto negli ultimi anni, è cresciuto vertiginosamente raggiungendo ritmi allarmanti. Si scrive più cementificazione e più impermeabilizzazione del territorio, si legge meno bellezza e scempio del nostro straordinario paesaggio. Non solo. Il consumo di suolo rende ancor più fragile dal punto di vista idrogeologico il nostro fragile territorio nazionale. Fermare il consumo di suolo, promuovere il recupero e la riqualificazione del patrimonio edilizio in disuso, tutelare e valorizzare il paesaggio, i suoli agricoli e la bellezza del nostro territorio è con tutta evidenza una priorità per la prossima legislatura. Assurdo che anche in questo momento qualcuno dal centrodestra continui a pensare a nuovi condoni edilizi”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando i dati sul consumo di suolo diffusi oggi dall’ISPRA.  



Ufficio stampa On. Realacci

sfoglia gennaio        marzo
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom