.
Annunci online

condividi:

Ambiente: una follia la svendita delle coste siciliane. Il governo la blocchi

Roma, 30 maggio 2012


Il deputato del PD presenta un’interrogazione parlamentare



“La regione Sicilia sta per mettere in atto una delle più colossali svendite delle coste mai viste nel nostro paese in barba ad ogni legge italiana e comunitaria: una concessione ad una società privata per 30 anni - dal 2012 al 2041 – estensibile a 50 anni sul complessivo patrimonio demaniale costiero della Regione Siciliana come corrispettivo dei lavori per un “Progetto per la salvaguardia del sistema costiero negli ambiti a rischio R4 delle coste siciliane”. Una vera follia per la quale chiediamo un urgente intervento del Governo. Nell’interrogazione presentata al  Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro per gli Affari Regionali, al Ministro per l’ Ambiente, al Ministro per lo Sviluppo Economico e le Infrastrutture si chiede se la procedura sia compatibile con i principi e le norme  del diritto comunitario e nazionale in materia di affidamenti di servizi, concessione di opere pubbliche e contratti pubblici. Inoltre chiediamo quali iniziative intendano assumere per garantire i principi di trasparenza, legalità e di tutela della libera concorrenza disconosciuti con tutta evidenza dalle finalità del progetto in esame e dalle procedure con cui la Regione Siciliana sta conducendo l’istruttoria della proposta della SIDRA-DEME, la società individuata per il mega appalto”, lo chiede Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, che oggi ha presentato un’interrogazione parlamentare insieme agli onorevoli Granata, Mariani, Margiotta, Braga, Bratti, Morassut.

“Come denuncia il Presidente di Legambiente Sicilia Mimmo Fontana”, aggiunge Realacci, "ci troviamo di fronte al rischio di un vero sconvolgimento del paesaggio e dell’intero sistema costiero siciliano con una mega privatizzazione dell’intera fascia costiera demaniale siciliana”.

 

 
Ufficio stampa On. Realacci


sfoglia aprile        giugno
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom