.
Annunci online

condividi:

Rifiuti Napoli: le tensioni a Terzigno svelano il bluff di Berlusconi

Roma, 21 ottobre 2010

“Le pesanti tensioni che si registrano a Terzigno in questi giorni svelano il bluff di Berlusconi. L’emergenza rifiuti a Napoli è ben lungi dall’essere superata e sono molte le questioni ancora irrisolte. Le violenze vanno condannate, ma le proteste dei cittadini sono legittime, perché è venuto meno il patto e quindi il rapporto di fiducia con il Governo. Alla popolazione e alle istituzioni locali era stato promesso che la discarica di Terzigno sarebbe stata l’unica in quel territorio e che vi sarebbero stati conferiti solo rifiuti trattati. Non è stato così. Così come non è stata avviata la raccolta differenziata a livelli degni di un paese civile, nonostante questa sia la strada maestra per uscire in modo definitivo dallo stato emergenziale. Ora è indispensabile che le altre provincie campane si rendano disponibili a raccogliere i rifiuti di Napoli, ma non è con la ricerca affannosa di nuove discariche per nascondere la polvere sotto il tappeto o con gli annunci spot in campagna elettorale che si esce da questa drammatica situazione”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando quanto sta accedendo alla discarica di Terzigno.
 
Ufficio stampa On. Realacci




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. emergenza rifiuti napoli terzigno discarica tensioni bluff berlusconi


permalink | creato da team_realacci il 21/10/2010 alle 12:54 | Versione per la stampa
sfoglia settembre        novembre
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom