.
Annunci online

condividi:

Petrolio in Val d'Agri, la Regione vara la sorveglianza sanitaria

 

Il polo estrattivo a Tempa rossa

La Basilicata sarà la prima Regione a dotarsi di un "Piano di sorveglianza sanitaria delle popolazioni residenti nei territori in cui si svolgono le estrazioni petrolifere", in particolare in Val d'Agri: l'obiettivo è di monitorare l'incidenza della produzione di greggio sull'ambiente e sulle patologie, con l'acquisizione di dati e lo studio delle correlazioni tra i diversi fattori.

È quanto hanno annunciato stamani, a Potenza, nel corso di un incontro con i giornalisti, il presidente della giunta regionale lucana, Vito De Filippo, e gli assessori all'ambiente e alla sanità, Vincenzo Santochirico e Antonio Potenza. Il Piano è stato approvato dalla giunta regionale e prevede, fino a ottobre (quando sarà operativo), un percorso per la definizione delle principali linee di intervento, tra cui la raccolta dei dati su patologie tumorali ed emissioni derivanti dall'estrazione del greggio.

"Si tratta - ha detto De Filippo - di un'azione che si aggiunge alla costante attività di monitoraggio regionale, da cui è emersa, fino a questo momento, la mancanza di criticità legate a malattie particolari e a fattori inquinanti".


Fonte: lanuovaecologia.it
12 febbraio 2009



sfoglia gennaio        marzo
Sono nato a Sora (FR) il primo maggio 1955 e vivo a Roma. Ho guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui sono tuttora presidente onorario. Ho promosso e presiedo Symbola, la Fondazione per le qualità italiane... biografia completa
 
Archivio
Blog letto10025289 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom